Prima di parlare dell’importanza dell’ E-commerce e di come la vendita tradizionale abbia ceduto il passo a quella online, è necessario snocciolare alcuni dati. L’analisi che emerge, ad esempio, da retailresearch.org, dimostra che il mercato E-commerce in Italia è destinato a crescere oltre il 62% superando i 10 miliardi di euro. Sempre in Italia, altro dato da tenere a mente, il mercato retail online ha prodotto l’anno scorso un fatturato pari a oltre 7,5 miliardi di euro.

Soltanto numeri? Niente affatto! La nostra esperienza professionale ha dimostrato e dimostra tuttora quanto possa essere efficace e redditizio posizionare un brand o un servizio sul web e sradicarli dalle tecniche di vendita tradizionali, quelle offline per intenderci. Non occorre avere la bacchetta magica, occorre piuttosto una strategia di vendita multicanale, considerando anche che molti degli acquisti, oggi, vengono effettuati dal mobile.

Quali sono i settori trainanti?

  • Abbigliamento in primis (+25%) – e in questo senso, ti suggeriamo di dare un’occhiata al nostro portfolio per capire di cosa stiamo parlando
  • Informatica ed elettronica (+22%).
  • Editoria (+16%) e turismo (+11%)
  • Food in crescita (+29%)

Cosa occorre per rendere efficace un E-commerce?

 

  • ATTIVITÀ ACCURATA DI KEYWORDS RESEARCH

    per ottimizzare il sito e renderlo appetibile ai motori di ricerca

  • ANALISI DEI COMPETITOR

    che consente di attivare una strategia più efficace valutando il comportamento dei concorrenti

  • WEB ANALYTICS

    tracciare tutto ciò che avviene sul nostro sito, i risultati ottenuti da una campagna pubblicitaria online e da un’attività di email marketing

  • SEO (Search Engine Optimization)

    progettare sito e contenuti al fine di posizionare le proprie pagine web sui motori di ricerca per centinaia e centinaia di parole chiave altamente targettizzate

  • EMAIL MARKETING

    l’eMail Marketing può portare eccellenti risultati; è sufficiente far percepire al destinatario ciò che invii come un servizio e non una fastidiosa intromissione e, infine, monitorare tutto