Se esiste un modo per ottenere visite di valore al tuo sito web, questo è sicuramente lavorare costantemente sui contenuti della piattaforma perché siano interessanti, persuasivi e aggiornati.

Il Copywriting si muove proprio in questa direzione: produrre contenuti di qualità in vista di uno scopo che si vuole raggiungere, che sia quello di informare il lettore, convincerlo ad abbracciare un certo punto di vista o incoraggiarlo a compiere un’azione. Nella maggioranza dei casi, questa “azione” è il comprare.

Caratteristiche di un contenuto di qualità

Testi scritti con cura per un sito web si riconoscono per 3 aspetti fondamentali:

  • trasmettono fiducia e permettono all’utente di individuare nella tua azienda una fonte affidabile e concreta di consigli;

  • intrattengono e informano allo stesso tempo: ogni testo deve essere interessante da consumare e saper dare un valore reale, un apporto significativo al visitatore in cerca di informazioni;

  • sono ben focalizzati sugli obiettivi da raggiungere e risultano determinanti nel portare i visitatori a compiere l’azione desiderata.

Ecco alcune regole che Mediabrand tiene in grande considerazione nella stesura di contenuti pubblicitari per i propri clienti.

Sapere come si scrive significa sapere come si legge

Chi si accinge a scrivere un testo destinato alla rete dovrebbe sapere che le regole da rispettare sono del tutto diverse rispetto a quelle che guidano la scrittura su carta.

Per prima cosa, la maggior parte dei navigatori non legge ogni riga del testo fino in fondo, ma scorre velocemente la pagina cogliendone i punti focali, cercando dei segnali visivi su cui soffermare lo sguardo.

La soglia di attenzione è bassissima e tende a concentrarsi sulle prime righe del testo. Più precisamente, il modello di lettura dominante segue uno schema a forma di “F”: da uno studio condotto da Jacob Nielsen è emerso che gli utenti scorrono gli occhi orizzontalmente sul primo capoverso del testo, per poi riservare un’attenzione decrescente alla parte sottostante, dove lo sguardo scorre verticalmente e con maggiore rapidità. Le zone del testo più lette sono quelle evidenziate in rosso nell’immagine seguente.

 

come gli utenti leggono sul web

 

Cosa significa questo? Se l’incipit del testo fallisce nell’intento di generare interesse e catturare l’attenzione del lettore, difficilmente questi arriverà alla fine della pagina.

Esistono, tuttavia, una serie di “trucchi”, che vanno dal design del sito alla struttura delle pagine, studiati appositamente per agevolarne la fruizione e rendere più gradevole l’esperienza di lettura.

Questi trucchi contribuiscono a dare ai tuoi testi la forza persuasiva di un semaforo rosso, possono cioè indurre gli utenti a fermarsi sul tuo sito, a trattenersi fra le sue pagine.

Conoscere il target di riferimento

Qualsiasi testo va redatto in funzione dei destinatari.

Crediamo, infatti, che comunicare non significhi “parlare a”, ma “parlare con”, cioè stabilire un contatto con chi vogliamo raggiungere e indurre all’azione.

Conoscere bene il tuo target di riferimento serve a plasmare i contenuti in modo che risultino utili ed interessanti per quel target. Per questo, nel creare i contenuti per la tua piattaforma, pensiamo sempre ai tuoi potenziali lettori: cosa stanno cercando? Di cosa si interessano? Di cosa hanno bisogno?

Piacere agli utenti e ai motori di ricerca

Ottimizziamo i contenuti del tuo sito perché ottengano un miglior posizionamento sui motori di ricerca e, quindi, grande visibilità. Gli interventi vengono effettuati sulla singola pagina e coinvolgono anche il codice HTML con cui sono strutturate.

Attraverso i nostri accorgimenti, il tuo sito avrà più possibilità di guadagnare un posizionamento elevato nei risultati dei motori e di far convergere sulle sue pagine utenti realmente interessati a ciò che proponi.

Vuoi attivare il nostro servizio di Copywriting?

Siamo a tua disposizione per una consulenza gratuita!

Richiedi + informazioni

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *